Skip to main content

Come posizionare la tua azienda in un mercato locale?

Quando pronunci il nome della tua azienda, quale immagine o pensiero viene in mente ai tuoi clienti?

Sai che puoi modellare ciò che i consumatori associano al tuo business attraverso quello che nel settore marketing si chiama brand positioning?

Con il termine positioning si intende la posizione che una marca o un’azienda occupa nel pensiero del consumatore rispetto ai concorrenti. Ogni persona, infatti, stila una personale classifica mentale dei brand di cui può fidarsi di più quando deve effettuare un acquisto, sia che si parli di prodotti che di servizi.

Per dirlo con le parole di Kotler, il padre del marketing:

“Il posizionamento è l’atto di progettare l’offerta e l’immagine di un’azienda per occupare un posto distintivo nella mente del mercato di riferimento.”

Cosi come per le big company anche per le piccole imprese posizionarsi sul mercato locale è fondamentale per ottenere il successo a lungo termine e acquisire e fidelizzare nuovi clienti.

Quando parliamo di brand positioning gli elementi da considerare riguardano vari aspetti di un’attività: dalle caratteristiche dei prodotti o servizi offerti, al tipo di comunicazione che viene effettuata, al core business, fino all’immagine aziendale. Affinché gli utenti percepiscano un marchio in un determinato modo è necessario mettere in atto azioni concrete.

 

Come si entra nella mente dei consumatori per conquistarne la fiducia?

Analizziamo quelli che sono gli step necessari per posizionare la tua azienda a livello locale.

1° Analisi di mercato:

Quando si crea una strategia di marketing, il primo passo è sempre capire quali sono i bisogni del tuo mercato di riferimento. Le domande a cui dovrai trovare una risposta sono: Quanto è grande il mercato locale relativo al tuo settore? Quanto concorrenti hai? Quali sono i desideri e i bisogni dei tuoi potenziali clienti?
Identifica i tuoi competitor: Quali prodotti o servizi offrono i tuoi concorrenti? Quali sono i loro punti di forza e di debolezza? Quali strategie di marketing stanno utilizzando con successo? Qual è la loro posizione nel mercato attuale? Le risposte a questi quesiti ti permetteranno di conoscere meglio il mercato locale e ti aiuteranno ad individuare quelli che sono i vantaggi che il tuo business può offrire e su cui puntare per distinguerti.

2° Individua la tua Unique Value Proposition:

creare un brand e la sua immagine significa identificare ciò che ti rende diverso e ciò che funziona meglio per il tuo business. La value proposition riguarda quindi il valore in più che la tua marca può offrire ad un segmento di mercato, rispetto alla concorrenza. Confrontare i tuoi prodotti o servizi con quelli dei competitor, potrebbe farti scoprire che alcuni punti di debolezza dei tuoi concorrenti rappresentano invece la tua forza e dovrai puntare a valorizzarli e comunicarli nel migliore dei modi. Individuare ciò che rende unica la tua attività è il punto di partenza per posizionare in maniera efficace il tuo marchio sul mercato locale.

3° Crea il profilo del tuo cliente ideale:

conoscere il tuo pubblico che vuoi attirare è il modo migliore per creare una strategia di branding locale vincente. E’ importante delineare il profilo del consumatore tipo per capire chi è, cosa vuole, di cosa ha bisogno e dove sta cercando prodotti o servizi simili ai tuoi. Quali sono i canali e le piattaforme utilizzate dai tuoi prospect. Queste informazioni ti aiuteranno a determinare quali sono i servizi o i prodotti a cui il tuo target potrebbe essere maggiormente interessato, che tono usare nella strategia di comunicazione, su quali canali commercializzare i prodotti del tuo brand.

4° Crea la tua identità:

una volta analizzato il mercato e la concorrenza e dopo aver individuato il target di riferimento, definisci e comunica in maniera chiara ed efficace il motivo per cui il pubblico dovrebbe scegliere te piuttosto che un’altra azienda.

5° Fatti trovare dai clienti con la local SEO:

per Local si intende la parte della SEO che ha l’obiettivo di migliorare il posizionamento della tua attività nei browser di ricerche locali, ovvero legate ad una precisa zona geografica, per generare traffico mirato sul tuo sito web e attrarre nuovi potenziali clienti. Una buona strategia SEO a livello locale ti consentirà di posizionare il tuo sito web sulla base dei termini e delle parole chiave che gli utenti nella tua area geografica utilizzano per cercare prodotti o servizi di cui hanno bisogno.

6° Condivi contenuti in target sui social network:

se dalla ricerca di mercato effettuata è emerso che il tuo pubblico è attivo sui social media e sai quali sono le piattaforme maggiormente utilizzate, è bene presenziare questi canali e creare contenuti che funzionino per attirare l’attenzione del pubblico. Testa diversi tipi di formato per capire quale performa meglio, e ricordati di condividere contenuti di valore per attirare e conquistare il tuo pubblico.

7° Fai local ADS:

promuovi il tuo brand sfruttando il potere dell’advertising online. Crea annunci geo-localizzati per attirare il segmento di mercato che ti interessa e acquisire nuovi prospect.

8° Partnership strategiche:

uno dei vantaggi dei business locali rispetto a quelli globali è che è più facile collaborare con altre aziende per raggiungere un numero maggiore di potenziali clienti. In altre parole creare partnership strategiche ti consente di crescere e di consolidare il tuo business nel tempo.

9° Partecipa agli eventi locali:

gli eventi sono un’ottima opportunità per farti conoscere sul territorio, creare fiducia e aumentare la visibilità della tua azienda.

Conclusioni

Per concludere, pianificare una corretta strategia di posizionamento del tuo brand è fondamentale per ottenere il successo. Definendo la tua unique sell proposition, identificando il giusto pubblico e creando una comunicazione coerente ed efficace, potrai distinguerti sul mercato locale e attrarre nuovi clienti. Ricorda, il tuo brand è il fondamento della tua attività, quindi investi tempo e sforzi per costruire e comunicare in maniera ottimale i valori del tuo business.

Potrebbe interessarti anche:

Filter

il posizionamento cosa è e perchè è così importante

Il Posizionamento di un Brand: cos’è e perché è importante

Entrare e rimanere nella mente del Cliente è importantissimo, ecco perchè dovresti conoscere le regole del Posizionamento di…
il neuromarketing per il web nel 2021

Il Neuromarketing per il Web

Il neuromarketing trova molteplici applicazioni soprattutto nell’ambito del web. Oggi il termine si sente sempre più spesso ma…
user-journey-cos_è-e-come-analizzarla

User Journey: cos’è e come analizzarla.

La User Journey, le relazioni che intercorrono tra un brand e i consumatori. Per analizzare i dati relativi…
sms-marketing-strategico

L’SMS Marketing, tecniche di comunicazione

Sfruttare gli SMS come tecnica di comunicazione. A chi non è mai capitato di ricevere sul proprio smartphone…