Skip to main content
ecommerce trend per il futuro

Il commercio elettronico è uno dei settori che sta crescendo in maniera molto rapida e la sua evoluzione è destinata a rimanere tale per i prossimi anni. Si prevede che entro il 2023 il mondo dell’e-commerce raggiungerà un valore di 4,9 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuale del 20%.

Conseguentemente alla crescita dello shopping online si assiste ad un incremento della concorrenza. Molte aziende hanno colto l’opportunità di aumentare le vendite aprendo e ottimizzando i propri negozi virtuali.

Oggi sono presenti e-commerce operanti in quasi tutti i mercati, quindi stare al passo con le tendenze è fondamentale per qualsiasi azienda che voglia eccellere in questo contesto.

Conoscere e seguire i trend e-commerce per il futuro rappresenta una grande opportunità per far crescere la tua attività e regalare un’eccellente esperienza d’ acquisto ai clienti.

Quali saranno i trend del futuro da sfruttare per distinguersi dai competitor e ottenere risultati di successo?

Ecco un elenco di tendenze che aiuteranno il tuo e-commerce ad affermarsi.

 

Maggiore dipendenza dal mondo online e dai dispositivi mobile

Secondo Forbes le vendite online hanno raggiunto l’incredibile cifra di 870 miliardi di dollari nel 2021, mentre si prevede che le vendite al dettaglio raggiungeranno i 5,4 trilioni di dollari entro il 2026. Dopo la pandemia di COVID-19, i consumatori fanno sempre più affidamento sul mondo digitale. Ciò lascia prevedere che queste cifre continueranno ad aumentare ogni anno. La convenienza, la comodità e l’accessibilità dello shopping online fanno si che il settore è destinato alla crescita costante. Se la tua attività non è ancora online o la tua presenza digitale lascia a desiderare, inizia ad organizzarti per creare il tuo e-commerce o per ottimizzare quello già esistente in quanto è questa la chiave per rimanere al passo con un mercato in rapida evoluzione.

 

Assistenti Virtuali

I chatbot sono diventati nel mondo virtuale l’equivalente di un assistente alla vendita del negozio fisico. Il compito di un assistente virtuale è quello di guidare i clienti nelle ricerche di prodotti, rispondere alle domande frequenti, indirizzare i consumatori alla pagina corretta. Integrare in un e-commerce un chatbot non solo migliora la user experience del pubblico, ma consente di ottimizzare il customer care riducendo le spese generali.

 

Shopping Vocale

Sempre più persone adotteranno la ricerca vocale per individuare prodotti o servizi ed effettuare acquisti online. Se vuoi che i tuoi clienti sperimentino questa novità nell’esperienza d’acquisto, allora devi salire a bordo il prima possibile.

 

I temi ambientali influenzano gli acquirenti

L‘eco-consapevolezza è diventata una priorità per numerosi consumatori. Il numero di utentu green è in aumento e le aziende devono agire in fretta. Ben tre consumatori su 10 affermano che i fattori ambientali incidono sulla loro decisione di acquistare da un’azienda piuttosto che da un’altra.

In questo scenario le imprese che promuovono la sostenibilità risultano più attrattive per i potenziali clienti.

I business che vendono online dovrebbero assicurarsi di attuare delle politiche che rispettino l’ambiente, ossia delle pratiche di produzione più sostenibili per ridurre al minimo l’impatto ambientale. In altre parole devono produrre e promuovere prodotti sostenibili.

 

La realtà virtuale sta trasformando il modo in cui facciamo acquisti online

Con lo sviluppo tecnologico, le esperienze di shopping online stanno divenendo sempre più immersive. La realtà virtuale sta stravolgendo le modalità in cui i clienti esplorano e comprano. La nuova tecnologia offre un’esperienza di shopping senza precedenti molto simile a quella che si vive nel negozio fisico. Le persone possono guardare il prodotto, chiedere supporto ai commessi virtuali e addirittura ottenere consigli personalizzati.

 

La personalizzazione è il futuro

Le esperienze di acquisto personalizzate fidelizzano i clienti e trasformano i prospect in acquirenti. Molti e-commerce stanno seguendo questa tendenza e investendo molto in questa direzione per migliorare la shopping experience della propria audience. E’ bene conoscere, analizzare e segmentare il pubblico per offrire contenuti in linea, sconti pertinenti alle abitudini d’acquisto e quindi inviare comunicazioni one to one personalizzate, sfruttando sia le mail che la messaggistica.

 

I Social Media resistono al cambiamento

Potrebbe sembrare che le più importanti piattaforme social stiano perdendo colpi, con Facebook che mostra i primi segni di declino e la crisi della proprietà di Twitter. In realtà non è così e allo stesso tempo è molto improbabile che nel 2023 arriverà un nuovo rivoluzionario social network che cambierà le carte in tavola. Anche se Facebook, oggi, non è così popolare tra i giovani come lo era una volta, i dati dei rivenditori online mostrano che rimane essenziale per raggiungere i consumatori in generale. Nonostante una diminuzione prevista nel 2022, il tasso di adozione complessivo della piattaforma è aumentato di quasi il 40% rispetto al 2017. Pertanto, le aziende dovrebbero aggiornare le proprie pagine Facebook in maniera costante per acquisire nuovi clienti.

 

Post Purchase Experience

Una delle tendenze più critiche nell’e-commerce al momento è l’esperienza post-acquisto o post-vendita. Un eccellente servizio clienti è essenziale anche dopo che l’acquisto è stato concluso per fidelizzare i clienti. Per i negozi online, le transazioni di vendita rappresentano la parte migliore, diverso è il discorso per i clienti, i quali prestano maggiore attenzione a quello che accade dopo aver acquistato da un brand online. Per garantire un’esperienza post-acquisto positiva, è necessario attuare le seguenti misure:

Dovrebbe essere attuata una buona politica di reso ed è preferibile offrire la spedizione gratuita sui resi.
Tenere traccia attivamente dei clienti che hanno effettuato acquisti per vedere se hanno bisogno di qualcos’altro o se hanno domande sul tuo prodotto.
Assicurarsi che i clienti siano soddisfatti dei loro acquisti.

Queste iniziative non solo fanno sentire i clienti apprezzati, ma aiutano anche a rafforzare la percezione che hanno del tuo brand. Se i clienti vivono un’esperienza positiva anche dopo l’acquisto, c’è una possibilità maggiore che diventino fedeli.

 

Conclusioni

I trend nel mondo digitale cambiano e si evolvono costantemente. Se vuoi migliorare le tattiche per il tuo e-commerce e aumentare le vendite devi approcciarti alle novità e integrarle al meglio nel tuo business. Quando svilupperai la tua strategia di e-commerce per il 2023, ricordati di porre al centro delle esperienze che offri il cliente. Ciò ti aiuterà a distinguerti dalla concorrenza e ad ottenere risultati tangibili.

Potrebbe interessarti anche:

Filter

ecommerce per piccole e medie imprese nel 2021

E-Commerce per Piccole e Medie Imprese

L'E-commerce, per piccole e medie imprese, se studiato nei suoi minimi dettagli può essere uno strumento di salvezza…
boom-degli-ecommerce-per-le-attivita-locali

Boom degli E-Commerce per le attività Locali

Negli ultimi mesi la pandemia ha rivoluzionato completamente le nostre abitudini d'acquisto. Durante il lockdown, i consumatori, costretti…
I Marketplace, sfruttare il loro potenziale per vendere online

I Marketplace: sfruttare il loro potenziale per vendere online!

Stai valutando se portare nel mondo delle vendite online il tuo business? Negli ultimi anni il settore dell’e-commerce…
ecommerce quando il negozio sotto casa si traserisce sul desktop del computer

E-commerce: quel che devi sapere!

Quando il negozio sotto casa si trasferisce sul desktop del computer Nell’era in cui il mondo digitale ha…