Hai deciso di aprire il tuo blog o lo hai già fatto e ti stai chiedendo se guadagnare con un Blog è possibile?

La risposta è Sì!

Certo ciò non vuol dire che basta crearlo, caricare qualche contenuto e ottenere profitto. Monetizzare attraverso il blog è un percorso lungo e prima di procedere bisogna valutare vari fattori.

Negli ultimi anni sempre più persone hanno trasformato la loro passione in lavoro e hanno deciso di aprire un blog. Online oggi sono presenti moltissimi portali incentrati sui temi più vari che spaziano dal food al fashion, solo per citarne alcuni. Chiunque può aprire un blog, ma non tutti riescono ad ottenere risultati sbalorditivi, l’attività richiede impegno e soprattutto la giusta strategia, solo così sarà possibile consolidare e affermare la propria presenza online. C’è però chi ce l’ ha fatta diventando un vero e proprio punto di riferimento del settore trattato ed è riuscito di conseguenza a guadagnare facendo blogging.

Oggi scopriremo insieme cos’è un blog, quali tipologie esistono e quali sono i principali settori, senza tralasciare alcuni casi di successo.

 

1) Cos’è un blog

Si sente spesso pronunciare la parola blog, ma di cosa si tratta esattamente?

Un Blog non è altro che un diario online attraverso cui condividere idee e conoscenze di un particolare argomento.

Il termine deriva da web log ovvero diario di rete o diario elettronico, e nasce nel 1997 grazie allo sviluppatore del primissimo software per pubblicare autonomamente articoli, Dave Winer.

Il blog è dunque un tipo di sito web costituito dalla successione cronologica dei post. La sua caratteristica principale che lo differenzia da un classico sito web è la sua dinamicità.

Se sin dai loro albori, i tradizionali siti web erano esclusivamente statici, oggi con il web 2.0 si trasformano in dinamici. Con il blog, non solo la home page è in continua evoluzione grazie all’aggiornamento periodico dei contenuti, ma l’utente può interagire commentando il post o l’articolo.

Il blog è quindi sostanzialmente un sito web in cui vengono pubblicati contenuti che possono essere testuali, immagini, video o un mix di tutti gli elementi.

 

2) Quali le tipologie?

Il blog nel corso degli anni ha subito una vera e propria evoluzione e da semplice diario di rete si è trasformato un vero e proprio strumento di comunicazione.

Ma esistono due tipologie di blog: quello aziendale e quello personale. Quali sono le differenze tra i due?

Il blog aziendale è un blog che viene inserito all’interno di una strategia di inbound marketing che persegue obiettivi specifici come ad esempio intercettare nuovi clienti e soprattutto che deve essere in linea con la mission aziendale. In questo caso chi si occupa della stesura dei contenuti non può tralasciare obiettivi e strategie del brand e soprattutto non può esporre opinioni personali.

Il blog personale invece lascia spazio alle idee, alle opinioni e al confronto. Questo avviene perché non è necessario seguire nessuno schema specifico. Spesso chi apre un blog personale lo fa per condividere le proprie passioni, per esprimere se stesso e per avere un confronto su uno specifico topic.

 

3) I settori più proliferi

Nel mondo sempre più affollato dei blog, i temi trattati sono svariati. I blog si rivolgono a differenti settori e destinatari, ognuno con le sue caratteristiche. Ormai ne esistono talmente tanti che chiunque cerchi qualcosa su un motore di ricerca quasi sicuramente approderà su un qualche blog. Tra i campi principali troviamo quello del fashion, del food, del lifestyle, del travel, delle news, dell’hi-tech, del wellness, del gaming, del marketing e del business. Ma questi sono solo alcuni, in realtà il panorama è molto vasto.

Ma quali sono le tematiche di maggior successo? Il food e il fashion restano di sicuro tra quelli più seguiti dagli utenti, basti pensare al successo di Chiara Ferragni con il suo The Blond Salad o ai blog di cucina, alcuni diventati ormai un vero e proprio must per tutti coloro che vogliono dedicarsi alla preparazione di prelibati piatti.

Non da meno però l’ambito hi-tech, quello del fitness e healthcare, quello degli hobby e l’handmade, o ancora quello dei pet lovers.

In realtà ottenere successo con un blog non dipende solo dal tema affrontato, proprio per questo non esiste un settore specifico che garantisce la popolarità. Ovviamente l’alta competitività di alcuni topic può rallentare il processo di monetizzazione, ma ciò che davvero fa la differenza sono i contenuti.

 

4) Esempi di casi di successo:

Nel vasto mondo dei blog, c’è chi ha saputo fare la differenza ed è riuscito ad ottenere enorme successo. Analizziamo insieme alcuni dei blog più seguiti di sempre.

A spiccare fra tutti non possiamo non citare Salvatore Aranzulla e Chiara Ferragni, i primi a muoversi nel mondo del blogging.

Chiara Ferragni con il suo blog dedicato al mondo della moda è riuscita ad ottenere numeri sbalorditivi diventando oggi una figura di spicco a livello internazionale nel settore fashion.

Aranzulla invece con il suo blog è riuscito a farsi amare dagli utenti risolvendo qualsiasi dubbio sul mondo hi-tech. Il giovane siciliano ha fatto fortuna grazie alle pubblicità sul blog, ma niente di invasivo, un ruolo chiave lo svolgono i contenuti, tutti di qualità. L’uomo che risponde a qualsiasi domanda legata alla tecnologia, lo fa con testi ben scritti, chiari e soprattutto sempre aggiornati.

C’è chi ha fatto della sua passione per i viaggi una fortuna, tantissimi travel blogger infatti hanno deciso di lasciare il proprio lavoro per dedicarsi a ciò che più gli piace. Cosa c’è di meglio che viaggiare, scoprire il mondo e guadagnare allo stesso tempo? Tra i tanti travel blogger che potremmo menzionare, Matt Kepnes con il suo blog Nomadic Matt (Matt il nomade) si è sicuramente distinto nel settore. Divenuto popolare in tutto il mondo, il suo successo è dovuto ai suoi consigli preziosi per tutti gli utenti che desiderano fare un viaggio low cost.

Infine altro blog degno di nota è sicuramente Giallo Zafferano. Il blog di ricette più famoso d’Italia è stato fondato da Sonia Peronaci e ad oggi è uno dei siti di cucina più seguiti. Il suo successo? La semplicità delle ricette, e soprattutto le video ricette e le immagini che illustrano il procedimento passo dopo passo.

Questi sono solo alcuni dei portali più famosi, tutti ricchi contenuti validi ma soprattutto di passione che viene trasmessa agli utenti.

Ora che hai capito che con il tuo blog e con molto impegno è possibile guadagnare, sei pronto ad iniziare il tuo progetto?

Alessandra G. - Copywriter & WhatsApp Marketing Expert

Alessandra G. - Copywriter & WhatsApp Marketing Expert

Alessandra, consulente di web marketing e web editor, curiosa di natura, cacciatrice di novità e tendenze, Geek girl, ha sempre lo smartphone in mano. Svolge in ambito digital consulenze aziendali e formazione.