La figura professionale del Digital Marketer

L’avvento di Internet e l’affermarsi dei canali di comunicazione digitale ha portato alla nascita di nuove figure professionali, prima fra tutte la figura del Digital Marketer.

Sempre più richiesto dalle aziende, il Digital Marketer è un professionista, un esperto in comunicazione digitale a 360 gradi.

Nel momento in cui un’azienda, grande o piccola che sia, decide di lanciare un progetto online, per ottenere successo non può che affidarsi al Digital Marketer che attraverso la sua preparazione tecnica e le sue competenze può realmente aiutare a presentare l’azienda online, superare la concorrenza e fronteggiare le sfide sul mercato.

Non esistono metodi o soluzioni magiche, per ottenere risultati è necessario rivolgersi ad un professionista del settore e diffidare dai tanti che oggi sul web si improvvisano grandi esperti.

Senti spesso parlare di Digital Marketer ma non hai ancora chiaro chi è e di cosa si occupa esattamente? Sai già di cosa stiamo parlando, hai deciso di diventare un Marketer esperto ma non sai da dove iniziare?

In questo articolo cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su questa figura, capiamo insieme di cosa si occupa, quali requisiti deve avere e soprattutto come si diventa Digital Marketer.

 

1. Digital Marketer: chi è

Il Digital Marketer è responsabile dello sviluppo, dell’implementazione e della gestione delle campagne di marketing online che promuovono un’azienda e i suoi prodotti o servizi. Questa figura svolge un ruolo fondamentale nel migliorare la consapevolezza del brand all’interno del mondo digitale, nonché nel guidare il traffico del sito Web e nell’acquisizione di contatti / clienti. Il suo ruolo principale è quello di attirare i consumatori con l’obiettivo di migliorare il riconoscimento del brand, la fiducia e le vendite.

In sostanza è un esperto in grado di offrire una visione tuttotondo dell’azienda.

Il Marketer inoltre non lavora da solo ma collabora con tutto il team, Social Media Manager, specialisti SEO e SEM, sviluppatori ecc.

Questa figura quindi guida tutte le dinamiche più importanti che stanno alla base di un progetto di Web Marketing.

 

2. Cosa fa il Digital Marketer

Di cosa si occupa un Digital Marketer? La sua figura è molto trasversale all’interno del processo strategico dell’azienda. Nello specifico si occupa di definire le strategie di marketing digitale. Partendo dalla mission e dalla visione aziendale, in base gli obiettivi del brand, elabora le migliori strategie utili all’azienda per avere successo online.

Tra le principali attività svolte dal Marketer troviamo:

  • Definizione degli obiettivi e della mission aziendale;
  • Analisi di mercato;
  • Progettazione e gestione di tutte le attività di Web Marketing;
  • Elaborazione delle strategie migliori da attuare per ottenere successo online;
  • Scelta dei mezzi e degli strumenti più idonei per raggiungere gli obiettivi prefissati;
  • Progettazione di un piano per gli investimenti da attuare;
  • Analisi dei dati e monitoraggio delle fasi di pianificazione strategica.

 

3. Quali requisiti deve avere?

Quali sono le principali abilità richieste? Prima fra tutti è sicuramente la capacità di leadership. Ma non solo, altre caratteristiche sono fondamentali per ricoprire questo ruolo. Dote da non sottovalutare è la capacità di collaborazione infatti come dicevamo il Marketer si troverà a dover lavorare insieme a tutto il team. Coordinare e lavorare in sinergia con tutti i reparti dell’organizzazione è fondamentale per sviluppare strategie vincenti e favorire la crescita aziendale.

Un buon Marketer deve avere inoltre buone capacità di scrittura grazie alle quali potrà comunicare nel modo più efficace il messaggio del brand e deve sapersi adattare al mondo digitale, sempre in evoluzione, tenendosi costantemente aggiornato. Ma ancora deve avere coraggio e spirito d’iniziativa. Testare, sperimentare cose nuove e qualche volta correre dei rischi fa parte del suo lavoro. Solo attraverso la sperimentazione e mettendosi nei panni del consumatore è possibile definire un’efficace piano di comunicazione e marketing digitale. Comprendere il mondo digital non vuol dire concentrarsi esclusivamente sulla SEO o sul SEM, ma vuol dire soprattutto focalizzarsi sul Customer Journey. Per poter attrarre il consumatore è necessario non solo metterlo al centro del messaggio che si vuole comunicare ma anche capire come si comporta sui vari canali digitali.

Infine ultima caratteristica è la capacità di analisi dei dati.

 

4. Come diventare un Digital Marketer?

Non ci si improvvisa Digital Marketer, per diventare un vero professionista in questo campo è necessario formarsi ed intraprendere un percorso di studio vero e proprio che consente di ottenere una qualifica. Formazione e anni di esperienza sul campo rappresentano due elementi fondamentali per potersi proclamare dei veri esperti.

Le competenza da possedere sono davvero tante e spaziano in differenti ambiti come l’informatica, l’economia, il web design, il web marketing ecc.

La professione di Digital Marketer richiede tanto studio, tanta pratica e tanta curiosità, perché rimanere al passo con le ultime tendenze in campo digital è assolutamente indispensabile.

Hai deciso di intraprendere questa carriera? Cosa fare?

Il primo passo che dovrai compiere è quello di scegliere come e dove formarti. Esistono differenti percorsi di studio qualificati. Valuta le strutture accreditate che erogano la formazione e i docenti, in questo modo avrai un’idea più chiara e potrai scegliere quale percorso formativo è più adatto per diventare un Digital Marketer.

Alessandra G. - Copywriter & WhatsApp Marketing Expert

Alessandra G. - Copywriter & WhatsApp Marketing Expert

Alessandra, consulente di web marketing e web editor, curiosa di natura, cacciatrice di novità e tendenze, Geek girl, ha sempre lo smartphone in mano. Svolge in ambito digital consulenze aziendali e formazione.