a-cosa-serve-linkedin

La tua azienda non è presente su LinkedIn?

Il noto social network dedicato al mondo professionale è un’eccellente risorsa soprattutto per il business, e se hai un’azienda dovresti assolutamente integrarlo nella tua strategia di social media marketing.

LinkedIn è una piattaforma professionale utile non solo per chi cerca lavoro ma anche per le aziende che desiderano far crescere la propria rete di contatti e di conseguenza la propria attività.

Avere una business page da sola non basta per ottenere risultati. Così come per gli altri social, anche LinkedIn richiede una vera e propria strategia di marketing da attuare.

Oggi scopriremo insieme il mondo di LinkedIn, come funziona, perché dovresti aprire il tuo profilo aziendale, quali sono i suoi vantaggi, il tutto sarà accompagnato da qualche spunto utile per far decollare il tuo profilo aziendale.

 

1) Cos’è LinkedIn?

LinkedIn è un social network dedicato al settore del lavoro. Può essere considerato come un valido strumento per il networking: aiuta gli iscritti a creare e sviluppare una rete di contatti nell’ambito professionale e ad intrattenere relazioni. Nasce nel 2003 da un’idea di Reid Hoffman e alcuni suoi colleghi, nel corso degli anni è diventa sempre più una piattaforma utilizzata e apprezzata dagli utenti. Nel 2016 è stata rilevata da Microsoft e nel 2017 sono 500 milioni gli  utenti attivi nel mondo.

 

2) Come funziona?

linkedin che cos'è?

L’errore più comune è quello di considerare LinkedIn come un semplice “curriculum online”. Sebbene è vero che una volta effettuata l’iscrizione si compila il profilo mettendo in risalto il proprio background formativo e lavorativo, per sfruttarne pienamente le potenzialità bisogna andare oltre e costruire delle relazioni. Questo discorso vale sia per i singoli utenti sia per le aziende, le quali devono essere ben consapevoli che non basta creare una business page ma si deve lavorare costantemente per creare una rete di contatti e pianificare una strategia di content marketing.

LinkedIn così come gli altri social funziona con un algoritmo che premia principalmente i contenuti di qualità, tenendo presenti le interazioni. A differenza di Facebook Su LinkedIn il newsfeed funziona diversamente: se sul social di casa Zuckemberg un like ad un post non ha un forte impatto in termini di visibilità, su LinkedIn ha un effetto maggiore.

Ogni like o commento che ricevi su un contenuto contribuisce ad aumentare la visibilità organica del tuo post.

 

3) Linkedin è utile per le Aziende

Perché dovresti aprire la tua pagina aziendale?likedin settori

I motivi sono diversi. Innanzitutto perché ti aiuterà a trovare e farti trovare da potenziali clienti, esperti del settore e possibili collaboratori interessati al tuo business.

Il social rappresenta inoltre un validissimo strumento per far conoscere i tuoi prodotti o servizi, per migliorare la brand reputation, per portare traffico al sito web aziendale o ancora per instaurare delle relazioni di qualità utili ad acquisire contatti.

 

4) Quali vantaggi possono ottenere?

Tra i numerosi vantaggi che le aziende possono ottenere attraverso la loro presenza su LinkedIn, i principali sono:

  • Visibilità: attraverso il profilo business gli utenti possono accedere alle informazioni riguardanti l’azienda come la descrizione, la posizione, il sito web, il numero di dipendenti ecc.
  • Aumento della Brand reputation: il social è ideale per costruire e consolidare la propria reputazione online.
  • Fidelizzazione dei clienti: gli utenti così come accade per gli altri social, possono seguire l’azienda ed essere costantemente informati sulle novità. Attraverso LinkedIn l’azienda può instaurare un rapporto diretto con i propri clienti e con il tempo fidelizzarli.
  • Ricezione segnalazioni: le segnalazioni non sono altro che referenze. Riceverne un gran numero aiuta l’azienda ad aumentare la propria autorevolezza nel settore di riferimento all’interno del network.
  • Aumento del traffico del sito web: utilizzare la piattaforma condividendo contenuti in grado di portare l’utente sul sito.
  • Acquisizione Lead: il social è forse uno dei migliori network per effettuare campagne di acquisizione clienti.

 

5) Consigli pratici

Una volta creata la tua page company cosa fare? Ecco alcuni consigli utili!

Per prima cosa inizia a creare la tua rete, chiedi al tuo personale di seguire la pagina. I dipendenti devono essere i tuoi più grandi sostenitori, connettendosi con la tua azienda ti aiuteranno ad allargare la tua rete di contatti contribuendo all’aumento della visibilità organica.

Per far crescere la tua presenza sulla piattaforma, partecipa attivamente ai gruppi LinkedIn di settore. I gruppi sono un luogo in cui si discute, si propongono i propri contenuti e si attira l’attenzione dei professionisti del tuo stesso campo che potrebbero entrare a far parte della tua rete.

Utilizza poi le pagine vetrina di LinkedIn per far conoscere i tuoi prodotti o servizi. Di cosa si tratta? Non sono altro che delle estensioni della tua pagina aziendale utilizzate per mettere in evidenza determinati prodotti o servizi. Attraverso queste pagine potrai personalizzare i messaggi differenziandoli in base ai vari segmenti di pubblico. Ciò significa che agli utenti appariranno nel loro news feed notizie per loro pertinenti e di conseguenza il loro grado di coinvolgimento potrebbe aumentare notevolmente.

Ultimo consiglio ma non meno utile è quello di monitorare la tua pagina aziendale. LinkedIn ti mette a disposizione una sezione dedicata agli analytics, grazie alla quale potrai accedere a tutti i dati utili per studiare il tuo target, verificare le prestazioni delle campagne Ads, controllare l’andamento delle pagine vetrina. Effettuare questo tipo di analisi ti permetterà di valutare e affinare la tua strategia.

 

6) Conclusione

Scoperte le potenzialità della piattaforma e i vantaggi che si possono ottenere attraverso il suo utilizzo per il business, ad oggi è impensabile non essere presenti con la propria pagina aziendale.

LinkedIn è un social a tutti gli effetti che deve essere integrato in una strategia di social media marketing.

Mirko L.

Mirko L.

Laureato in Marketing, Media e Comunicazione allo IULM di Milano si è Specializzato in Project Management e Social Media unendo la sua passione per la tecnologia e la pubblicità con +15 anni di esperienza nel settore. Dal 2014 fondatore e CTO di Manthea Sagl a Lugano con un forte Team di professionisti capaci ed appassionati.

Leave a Reply