CHI E' DAVVERO IL SOCIAL MEDIA MANAGER? | manthea.ch

Il Social Media Manager: caratteristiche e capacità che costituiscono un professionista di successo.

Abbiamo parlato in precedenza dell’importanza di affidarsi ad un professionista nella creazione e successiva gestione dei Social Media. Per addentrarsi nel mondo del digital marketing infatti le conoscenze di un novizio non sono abbastanza e rischierebbero di risultare addirittura controproducenti per le proprie intenzioni.

Che persona è il Social Media Manager?

Manthea.ch | social media marketing aziendale LuganoIl Social media manager è quel professionista, con ampie conoscenze di marketing, che si occupa della presenza di un’azienda sui social network e sul web. E’ in grado di incrociare i dati di insights agli obiettivi di marketing definiti dalla strategia aziendale ed è un esperto di comunicazione digitale che comprende le dinamiche social e le indirizza verso il pubblico di riferimento dell’azienda. Questa la definizione breve, ma per essere un Social Media Manager di successo servono tanti altri requisiti.

E’ necessario infatti che questa persona abbia fatto esperienza all’interno dei Social Network, non solo studiandoli ma vivendoli in prima persona. Solo facendo questo si possono conoscere e provare tutte le funzioni disponibili, capire il loro meccanismo ed individuare il metodo per sfruttarlo a dovere. Ovviamente, per essere sempre al passo con i top trends del momento è imperativo che svolga il proprio lavoro in maniera professionale, senza rinunciare alla creatività. Ad esempio, creare una GIF interessante e divertente per proporre i prodotti dell’azienda è una delle opportunità legate alle mode del momento!

Per proporre la propria azienda questa deve far parte della rete, esserne protagonista. Per questo è fondamentale che il Social Media Manager sia in grado di sviluppare e amplificare la presenza e le relazioni. Nuove realtà, nuove persone e l’essere dei veri e propri “animali sociali” è la chiave per avere successo.

La preparazione sulla propria azienda e sul suo mercato di riferimento risulta ancora più importante per il social media manager rispetto ad un qualsiasi altro dipendente. Dimenticarsi qualche particolare importante e quindi non essere all’altezza delle aspettative del pubblico può andare ad incidere in maniera importante sulla visibilità dell’azienda.

Pensate alle copertine dei vostri post, alle grafiche delle vostre promo. Quante volte vi siete ritrovati a cercare immagini su Google adatte alle vostre idee, senza avere i mezzi e le capacità per modificarle per raggiungere il vostro obiettivo. Il Social Media Manager non può permettersi di non conoscere i principali programmi di foto ed editing (come Photoshop o i software di montaggio video), e deve inoltre avere almeno la base dei CMS (come WordPress, Drupal, ecc) e di HTML. Ovviamente non aspettatevi degli sviluppatori, ma il punto di forza del Social Media Manager è proprio la ricerca di un metodo semplice per ottenere grandi risultati.

La giornata tipo del Social Media Manager

Ok, abbiamo capito le caratteristiche del social media manager provetto. Ma una delle cose più difficili è sicuramente sfatare il pregiudizio per cui questa persona sia un semplice navigatore dei social, che prende uno stipendio bazzicando tra video di gattini e gif animate. La realtà è molto diversa.

Il social media manager deve agire nel presente, analizzare il passato e programmare il futuro.

Le richieste in entrata a cui rispondere e lo studio dei potenziali clienti sono solo alcuni esempi delle mansioni obbligatorie non appena acceso il monitor del computer. Seguendo il proprio calendario editoriale, precedentemente ideato in base alla strategia aziendale, verranno creati i contenuti da pubblicare su tutti i social. Senza dimenticare lo studio delle novità proposte dalla propria azienda e il rapporto con le offerte della concorrenza.

Il lavoro svolto giorno per giorno verrà successivamente analizzato tramite i diversi Analytics da cui si estrarranno le informazioni necessarie per “correggere il tiro” e migliorare le proprie performance.

L’obiettivo è una crescita costante, ragionata e duratura, senza mai sedersi sugli allori ed aumentare la fidelizzazione dei clienti.

Esiste un ROI dei Social Network?

No, il ROI derivante dai Social Media non esiste. E’ impossibile infatti verificare il numeratore (profitto) e il denominatore (costo dell’investimento) necessari a calcolare questa semplice formula per la profittabilità del capitale investito.

L’obiettivo primario dei social media, come abbiamo già detto, è la socializzazione del messaggio dell’azienda. Domandarsi quindi quale sia il ROI di Youtube, per esempio, ha lo stesso senso di chiedere quale sia il ritorno di investimento del telefono aziendale per i dipendenti.

Non tutto può essere misurato in termini finanziari. Ma pensate a quanto può essere importante la gestione di una crisi, la recensione e il pensiero positivo di un opinion leader della rete. Quanto può influire positivamente sull’andamento della propria azienda una gestione corretta di queste situazioni, rispetto ad un maggiore investimento per esempio per un’attività di call center?

I miglioramenti e il raggiungimento degli obiettivi, analizzabili studiando le relazioni e le reti a loro collegate, le conversazioni e le interazioni all’interno dei propri canali social possono essere utilizzati per dare al ROI un significato più ampio e di lungo periodo.

Nella comunicazione è difficile avere un calcolo preciso di ROI. Su prodotti fisici è più facile. Facciamo un esempio semplice: un macchinario da CHF 5000.- in grado di produrre 10 scarpe in più all’ora, rende possibile l’ammortamento del costo in un anno. Il ROI sarà quindi ottimo, in quanto nei successivi anni ci sarà solo guadagno. Un investimento di CHF 5000.- per un annuncio su un giornale ha un ROI difficilmente verificabile. Come posso sapere se i ricavati sono stati davvero ottenuti grazie a quella iniziativa e non da altre variabili? Sicuramente quell’annuncio porterà a qualcosa, ma non sono disponibili dati precisi.

I Social Media seguono questa regola facendo parte del mondo della comunicazione. Investire per aumentare la visibilità dei propri post o per creare interazione migliora tantissimo l’immagine dell’azienda, ma è quasi impossibile calcolare il ritorno prettamente monetario.

Ci sono però delle eccezioni che rendono questi canali più “controllabili”. Ad esempio le offerte su Facebook permettono la visione esatta di quante persone abbiano richiesto il coupon dell’offerta e a quale target appartengono. Se il coupon è legato all’acquisto di un prodotto o un servizio, potrò calcolare esattamente il guadagno effettivo.
Inoltre, potendo sapere su quale target si sono ottenuti i risultati migliori, l’offerta potrà essere migliorata in futuro decidendo se escludere il target più debole e concentrandosi su quello più forte o viceversa.

I Social Network forniscono tanti dati sulle campagne pubblicitarie e sui post più semplici. Il Social Media Manager professionista svolge un costante e attento lavoro di analisi dei dati acquisiti per ottimizzare al massimo il capitale e il tempo investito nel modo migliore.

Un caso particolare

Eppure, qualcuno che è riuscito ad avere un grande successo sui social senza affidarsi ad un esperto esiste. Gianni Morandi è infatti un vero e proprio social media manager di se stesso, in grado di raggiungere più di un milione di like. Il coinvolgimento dei suoi fan inoltre è incredibile, riuscendo a raggiungere enormi quantità di engagement per ogni post pubblicato.

Gianni Morandi e Facebook

Anche lui però è incappato in un errore, lasciando nel testo un “mettila verso le 13 o le 14” che ha suscitato “enorme scandalo” (si fa per dire), pensando ad una strategia social studiata a tavolino. La gestione di questa “crisi” è stata comunque magistrale, generando simpatia tra i follower.

Ma voi non siete Gianni Morandi, il cantante bolognese ha alle spalle anni di presenza in televisione e radio ed è particolarmente amato dal pubblico.

Le persone sul web sono estremamente capricciose e un’azienda non può permettersi passi falsi nel mondo della comunicazione.

Le soluzioni del Team di Manthea

Manthea è stata sviluppata proprio per sopperire a queste necessità di piccole/medie e anche grandi aziende che non possono e non devono arrangiarsi sui social solo perché “lo fanno tutti” rischiando così di peggiorare la propria immagine commerciale e il proprio business di riferimento.

Manthea SOCIAL è il pilastro di Manthea che raccoglie i migliori servizi Social Professionali per Aziende, utilizzando il giusto canale, nel giusto modo e con strumenti avanzati sfruttando così al massimo la natura dei Social Network in modo altamente personalizzato e professionale. Il Team di Manthea è a vostra disposizione per fornirti i nostri maggiori esperti di comunicazione e marketing.

Per saperne di più, visita la sezione del nostro sito dedicata ai Social Network e scopri alcuni dei migliori servizi professionali provenienti d’oltre oceano:

  • Il Social Media Marketing 2.0 – 4 soluzioni professionali e personalizzate del Vero Social Media Marketing Aziendale in Outsourcing.
  • Community & PR Management Il tuo Community Manager Aziendale e il tuo Ufficio Stampa Digitale per gestire tutta la comunicazione online e social.
  • Facebook Mkt Pro – Un professionista specializzato completamente dedicato che sfrutta per te tutte le potenzialità professionali del Social Network più grande del mondo.
  • YouTube Video Adv – Campagne pubblicitarie attraverso Video prodotti da noi o del cliente per sfruttare una delle forme pubblicitarie più potenti ed efficaci.

Sfruttando il nostro team di esperti, potrete entrare con successo nei social media comunicando il vostro messaggio.

Manthea. Social, better.