tiktok app

TikTok cos’è

TikTok, l’app di cui tutti parlano, è riuscita in poco tempo a farsi spazio nel vasto mondo dei social network conquistando teenager e non solo. Lo scorso Agosto è stata l’applicazione più scaricata superando Facebook, Instagram, Snapchat e persino Youtube.

Ma perché piace così tanto ai ragazzi? A cosa è dovuto il suo boom? Ma soprattutto cos’è e come funziona?

Scopriamo insieme il mondo di TikTok!

 

Di cosa si tratta

L’applicazione di origine cinese è stata creata nel settembre del 2016 e se inizialmente nasce come semplice piattaforma per creare video musicali amatoriali, nel corso del tempo diventa un vero e proprio social network. La trasformazione avviene nel 2017 quando la società cinese Byetedance decide di fondere Tik Tok (sino ad allora non troppo popolare) con Musical.ly, applicazione di sincronizzazione audio e video.

 

Cos’è in sostanza TikTok?

È un’app che consente agli utenti di creare e condividere brevi video dalla durata massima di 60 secondi, o di scoprire clip musicali. La durata dei video è in perfetta linea con lo slogan scelto “Make every second count” ovvero “Dai importanza ad ogni secondo”.

Con Tik Tok ogni utente può cantare e ballare in playback le hit più amate o può recitare reinterpretando alcune scene di film senza rinunciare alla personalizzazione. L’app mette infatti a disposizione la possibilità di aggiungere filtri ed effetti o modificare la velocità di riproduzione della musica, il tutto per rendere l’esperienza dell’utente unica.

L’obiettivo di Tik Tok? Far vivere attraverso i video un’esperienza divertente e genuina e far sì che chiunque possa dare libera espressione all’immaginazione e alla creatività.

 

TikTok: come funziona

L’applicazione, disponibile sia per Android che per iOS, così come per gli altri social, deve essere scaricata sullo smartphone. Una volta eseguita l’installazione sul proprio device, l’utente crea un account inserendo la mail o il numero di telefono. È bene precisare che nonostante sia un social molto amato dai giovanissimi, per la privacy dell’app, l’iscrizione può essere effettuata se si hanno minimo 13 anni d’età e nelle impostazioni l’utente può scegliere se rendere il suo account pubblico o privato.

L’interfaccia di Tik Tok è del tutto simile a quella dei social di casa Facebook. Dalla pagina principale è possibile accedere ai differenti contenuti caricati dagli altri utenti, scegliendo tra quelli seguiti o consigliati.

Per quanto riguarda il profilo invece, anche in questo caso la pagina non si discosta molto da Instagram: foto profilo tonda, il feed dei video caricati e le impostazioni in alto a destra. Non mancano inoltre il numero di fun, di seguiti e i cuori.

Sulla destra di ogni video appare la foto profilo dell’utente che lo ha caricato, foto su cui è possibile cliccare se si desidera visualizzare il suo profilo.

Ma veniamo al punto più interessante, come creare un video? Farlo è davvero semplice, basterà pigiare sull’icona centrale con il simbolo “+” e all’apertura della fotocamera scegliere la modalità di registrazione che si divide in normale o selfie.

E se si hanno già a disposizione nel proprio rullino dei video da voler condividere? Niente paura, con Tik Tok è possibile caricare foto o video già esistenti e modificarli a proprio piacimento.

A questo punto non resta che scegliere la musica da inserire, i filtri e gli effetti.

Moltissime le playlist offerte suddivise per categorie, mentre chi ha già le idee chiare potrà semplicemente digitare sulla barra “cerca” il titolo del brano desiderato. Numerosi anche i filtri e gli effetti tra cui scegliere per rendere il video davvero unico e divertente.

 

TikTok: qualche numero

L’app negli ultimi dodici mesi ha raggiunto numeri record.

Di quali numeri parliamo? 750 milioni di download e 500 milioni di utenti raggiunti. Numeri che superano di gran lunga gli altri social considerando che nello stesso periodo Facebook è stato scaricato 715 milioni di volte, Instagram 450 milioni di volte, 275 milioni di downlad per Snapchat e 300 milioni per Youtube.

Insomma i numeri parlano chiaro, Tik Tok è l’app del momento.

 

Perché è un social molto apprezzato dai giovani?

In realtà non esiste una risposta precisa a questa domanda, ma sicuramente il successo che l’app ha scaturito tra i giovani è legato sicuramente all’intrattenimento. Il social non si fonda sulle opinioni degli utenti, sulle attività che stanno svolgendo o sul numero di follower, ma al contrario di altre piattaforme, Tik Tok pone tutti nella stessa situazione senza vincoli spaziali o linguistici (spesso la lingua è un elemento secondario): produrre video al semplice scopo di intrattenere.

Ed è forse tutto ciò che piace alla generazione Z e che ha contribuito al boom dell’app.

A capire le potenzialità del social e sfruttarle per diventare un influencer (qui chiamati Muser) sono stati molti ragazzi. La più famosa al mondo? Loren Gray, una ragazzina di 17 anni che vanta 33 milioni di follower e 2 miliardi di like e che ha iniziato a girare i suoi video cantando in playback e a postarli quotidianamente sul social. Oggi grazie a TikTok ha un contratto con la casa discografica Virgin Records e sei singoli prodotti.

Altro video, altra storia: Jacob Sartorius ha sfruttato il social per creare campagne di sensibilizzazione contro il bullismo, fenomeno sempre più diffuso tra i giovani di cui lui stesso è vittima. Oggi vanta 20 milioni di follower.

E tu hai già scaricato TikTok? Sei pronto a girare i tuoi video? Se stai pesando che non è il social adatto a te fai attenzione, dato l’enorme successo non è escluso che diventi uno strumento utile al business, piattaforma su cui molte aziende hanno già fatto un pensierino per le proprie campagne.

Per citarne una McDonald’s Malesia ha scelto Tik Tok per lanciare la sua challange (le sfide sono un meccanismo molto in voga sul social) #bigmactiktokchallenge attraverso cui gli utenti potevano vincere premi.

Nel frattempo tra una visualizzazione e un’altra non ci resta che attendere per scoprire i futuri sviluppi dell’applicazione lato marketing.

Per chi volesse dare un occhio all’APP eccola sui playstore:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.zhiliaoapp.musically&hl=it
https://apps.apple.com/it/app/tiktok/id835599320

Alessandra G.

Alessandra G.

Alessandra, consulente di web marketing e web editor, curiosa di natura, cacciatrice di novità e tendenze, Geek girl, ha sempre lo smartphone in mano. Svolge in ambito digital consulenze aziendali e formazione.

Open chat